Come creare una mappa con Popplet

Popplet  è un’applicazione web che consente di rappresentare graficamente le idee con delle mappe mentali e concettuali, contenenti anche link, immagini e video. Semplice ed intuitiva, con pochi clic del mouse potrai capire anche autonomamente le sue funzioni, tuttavia ti propongo una breve guida, rinviandoti, qualora lo preferissi, ad un video-tutorial che ho inserito nella sezione GUIDE E TUTORIAL/MAPPE.

Innanzitutto entra nel sito popplet.com e scegli la versione gratuita (v. fig.1), più che sufficiente per un uso scolastico.

Popplet3Figura 1

 Se non vuoi registrarti, puoi comunque (v. fig.2) creare la tua mappa cliccando su  PROVALO (1)  oppure scaricare il software (2) ed usarlo in locale sul tuo pc

Popplet
Figura  2

Ma se vuoi registrarti e creare il tuo account,  clicca su ACCESSO (3) e subito dopo  su ISCRIVITI ORA (v. fig.3 sotto)

                                                                                                                                    Popplet (1)Figura 3


Appena sarai arrivato al foglio di lavoro, clicca su CREA UN NUOVO POPPLET (v. fig.4)

Popplet (2)

Figura 4

Fai doppio clic in un punto qualsiasi del foglio ed otterrai immediatamente la prima bolla della mappa, poi, cliccando sul pallino cerchiato di verde (fig. 5), creerai le altre bolle.  Potrai poi personalizzare tutte le bolle cambiando il colore dei bordi (pulsante 1), e al loro interno potrai inserire del testo, per esempio il titolo, scegliendo anche il colore e la dimensione dei caratteri (pulsante 2), scrivere a mano (pulsante 3) e inserire immagini e  video (pulsante 4).

Popplet (4)Figura 5

Nella figura 6 è indicato, inoltre, come inserire dei commenti o delle note ad una bolla, cliccando sull’icona indicata dalla freccia.

Popplet (5)Figura 6

Ricorda inoltre che, puntando col mouse all’interno di una bolla e trascinandola, puoi spostare le bolle nelle posizioni che preferisci. Prova… è abbastanza semplice.

Concludendo, terminata la mappa, cliccando sulla rotellina indicata nella figura 7 potrai, tra l’altro, salvare la mappa, organizzarla diversamente,  esportarla (in formato pdf, jpeg, bmp), stamparla, duplicarla (v. fig.8)

Popplet (6)Figura 7

 Popplet (9)Figura 8

Popplet (8)Opportunità interessante: la mappa può essere anche condivisa e in questo caso puoi indicare i collaboratori che possono, in condivisione, intervenire con modifiche e aggiunte. Basta cliccare su SHARE, in alto a destra della pagina  e poi su AGGIUNGI COLLABORATORE (v. fig.a fianco). Dalla stessa finestra potrai anche copiare l’url della mappa e utilizzarlo per la condivisione.

Si può scaricare l’applicazione anche per tablet e smartphone.

Popplet.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...