Due parole su questo blog

sito-in-costruzione-animata50-25Mentre scrivo, il blog è ancora in costruzione anche nella sua architettura: sto ancora cercando di progettare una struttura che possa accogliere in futuro tutti i materiali che vorrei condividere, tuttavia alcune sezioni definitive vi trovano già il loro posto.

  • Ho già predisposto l’HELP: per ora solo poche faq, ma non appena se ne verificherà l’opportunità, ne inserirò altre
  • CHI SONO contiene già le informazioni essenziali su di me
  • SCRIVIMI mette a disposizione i miei contatti (un modulo dal quale scrivermi)
  • La sezione RIVISTE DIGITALI E SITI offre  (e sarà progressivamente implementata) una rassegna di riviste on line di didattica digitale  e di siti che si occupano di scuola digitale
  • La sezione  GUIDE e TUTORIAL è pronta per accogliere non tanto e non solo le mie guide all’uso di alcune risorse nella didattica, ma anche la segnalazione di ottimi tutorial già  presenti in rete

 

DxD Scuola digitale

  • La sezione che ho riservato per i VIDEO conterrà, naturalmente, video di eventi, interviste e/o video-lezioni, che man mano mi piacerà segnalarvi
  • La sezione RISORSE DIGITALI l’ho pensata per la presentazione di materiali vari presenti in rete, utili nella didattica: software, piattaforme, app, learning object, lavori svolti, strumenti, che, liberamente e gratuitamente fruibili,  ti aiuteranno non poco a cambiare il tuo modo di insegnare e che ti apriranno un mondo nuovo di possibilità
  • OPINIONI non ha bisogno di spiegazioni: ci troverai riflessioni reperite in rete e segnalate per  un opportuno approfondimento; ma anche eventuali opinioni che i miei lettori e le mie lettrici desidereranno propormi
  • Neppure SEGNALAZIONI ha bisogno di presentazione: blog didattici, siti, eventi, iniziative, progetti e tanto altro ancora
  • Infine DIDATTICA INNOVATIVA dedicherà un’attenzione particolare a ciò che ritengo più importante in questo momento di grande cambiamento nella scuola: non è la tecnologia che fa una scuola nuova (per quanto essa contribuisca sicuramente a svecchiarla), ma un nuovo approccio metodologico, centrato sugli studenti che apprendono e non sul docente che insegna.

>>> Se hai delle proposte e dei suggerimenti, fatti pure avanti!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...